BIRROVAGANDO A MONZA (MB): CARROBIOLO BREWPUB

Monza, cuore della Brianza. Una città che si classifica al terzo posto tra quelle lombarde in quanto a popolazione, uno dei centri più produttivi d’Europa. Tanta storia da raccontare, che trova il suo apice in quel Duomo nel quale è custodita la corona ferrea, oggetto di valore inestimabile con il quale Napoleone I Bonaparte si autoincoronò Re del Regno d’Italia il 26 Maggio 1805 a Milano.
Non solo: Monza vanta anche lo storico circuito di Formula 1, che nel 2021 ha festeggiato i 100 anni dal primo Gran Premio indetto.
Insomma, il capoluogo brianzolo si può considerare a tutti gli effetti una cittadina al quale non manca nulla.
Moltissime sono le eccellenze che può vantare, e tra tutte possiamo affermare che anche nell’ambito della birra artigianale, un luogo in particolare primeggia con merito.

Ad un quarto d’ora di passeggiata dal Duomo, in Piazza Indipendenza, civico 1 troviamo Birra del Carrobiolo. Il birrificio non è composto solamente da una zona riservata alla produzione: lo stabile affianco accoglie il proprio Brewpub, destinato al consumo dei propri prodotti, con la possibilità di poter fermarsi per pranzo o cena. Le birre arrivano direttamente dai tank refrigerati all’interno del birrificio, grazie ad un condotto sotterraneo di 30 metri collegato alle spine del locale.

FILOSOFIA.

Come già premesso, Carrobiolo Brewpub sostanzialmente è l’estensione del birrificio brianzolo nel quale, dal 2014, vengono somministrate le birre a marchio Birra del Carrobiolo.
Qui possiamo trovare un catalogo alla portata di tutti, con produzioni che spaziano dalle basse e alte fermentazioni, toccando le varie sfere geografiche di riferimento come Germania, Belgio ed Inghilterra. Non mancano realizzazioni più sofisticate per il quale gli amanti di stili maggiormente di nicchia vanno letteralmente pazzi (qualcuno ha detto Porcini, Coffee Brett e soprattutto O.G. 1111?)

Brown Ale, 4.9% ABV, di Birra del Carrobiolo.

STRUTTURA DEL LOCALE.

Arrivati in Piazza Indipendenza, uno spazio a forma ovale nel quale confluiscono più vie, sul lato Sud si può ammirare la facciata principale del Carrobiolo Brewpub. Si tratta di un palazzo caratterizzato da un’architettura storica, in linea con gli altri edifici disposti nelle vicinanze.
A destra di questo stabile è presente un’apertura delimitata da un cancello: lo spazio interno è un piccolo spiazzo di cemento, che crea stacco tra il locale e il birrificio, situato nella parte destra in una struttura inglobata dalle costruzioni limitrofe.

In foto: l’entrata di Carrobiolo Brewpub, in Piazza Indipendenza, 1, Monza.

Entrati dalla porta d’ingresso, si viene immediatamente accolti da un atrio abbastanza capiente nel quale si può ammirare la postazione principale, ovvero il bancone con le sue numerose spine (se ne possono contare ben 12, più due hand pump situate lateralmente). Tutt’attorno si sviluppano delle pensiline e degli sgabelli che percorrono il perimetro dei muri, per sfruttare al massimo gli spazi a disposizione.

In foto: l’entrata interna di Carrobiolo Brewpub, con il bancone che ospita le spine dal quale spillare le birre.

Il locale prosegue nella parte destra, con un piccolo corridoio nella quale sono sistemate delle vetrine refrigerate ed una piccola zona dedicata alle confezioni per l’asporto. Infatti, nel caso vorreste portare a casa della birra in formato bottiglia o lattina, ciò è possibile grazie all’ampia scelta che potete trovare in questa area, dove tutto è stoccato a temperatura consona per garantire stabilità ed una conservazione ottimale dei prodotti.

In foto: il corridoio laterale che porta allo sviluppo della zona tavoli.
Immagine presa da birradelcarrobiolo.it

Come potete già vedere dall’immagine sovrastante, dopo aver compiuto una manciata di passi dall’androne d’entrata, la seconda metà dello stabile è dedicata alla zona ristorazione nella quale sono posizionati numerosi tavoli. La parte destra si sviluppa sullo stesso piano dalla quale si accede nel locale, mentre la sezione a sinistra è disposta su un piccolo rialzo accessibile grazie ad un paio di scalini. Questa zona è delimitata da una ringhiera che stabilisce sicurezza per i posti a sedere situati lungo la balaustra. Sulla parete che chiude il locale viene proiettato il menù, per una rapida sbirciata delle portate culinarie disponibili in quel momento.

Oltre a tutto ciò, due sono i particolari che attirano l’attenzione: nell’estremità in fondo a destra di questo muro vi è un passaggio che porta ad un altra stanzetta, adibita a sala degustazione e costellata da una serie ragguardevole di bottiglie vuote di altri produttori.
L’altro elemento molto distintivo di questo brewpub è sicuramente il bagno: come potete vedere nell’immagine sottostante, non è così comune trovare uno stile così peculiare, dove i lavabi sono costituiti da due fusti in acciaio intagliati ad hoc e i rubinetti sono formati da manopole per la spillatura della birra..

In foto: uno scorcio del bagli di Carrobiolo Brewpub, con fusti intagliati che formano i lavabi e rubinetti da spillatura della birra dalla quale esce l’acqua.

CUCINA.

Il menù della cucina (diviso per MENÙ PRANZO e MENÙ CENA) è visualizzabile tramite Codice QR presente sulla tovaglietta che lo staff vi predisporrà in corrispondenza del vostro posto a sedere, oppure è consultabile direttamente sul sito ufficiale del birrificio al seguente link (CLICCA QUI).
La scelta a disposizione è equilibrata e ben assortita: essendo il Carrobiolo Brewpub situato in una zona dove pullulano uffici ed altre attività, la pausa pranzo è parecchio gettonata. Infatti, per questo arco della giornata, Carrobiolo Brewpub è aperto dalle 12.00 alle 15.00, nel quale potrete trovare un menù che spazia tra primi, secondi, dessert, insalate, fritti ed hamburger.
Per la sera, il menù è più ampio ed include la possibilità di poter usufruire di taglieri (salumi e formaggi), ed un reparto Steakhouse non disponibile a pranzo.
Una piccola ed essenziale selezione di distillati ed amari completa l’offerta che Carrobiolo Brewpub ha studiato per la propria clientela.

La costante per quanto riguarda il reparto cucina è la ricerca delle migliori materie prime per esaltare gli abbinamenti possibili con l’offerta in termini di birra. Carrobiolo Brewpub, infatti, si avvale di collaborazioni con aziende o piccoli fornitori artigianali della zona che garantiscono prodotti di elevata caratura e freschezza.

Paccheri al ragù di cervo.
Tagliata di scottona, 300gr di controfiletto ai ferri, contorno patate al forno.
Birramisù artigianale realizzato con la Brown Ale di Birra del Carrobiolo e scaglie di cioccolato fondente.
Abbinamento birrario con Coffee Brett, 11% ABV, Imperial Stout brettata e prodotta con l’utilizzo di caffè in grani Los Vascos della torrefazione His Majesty The Coffee.

LA MENTE.

Colui che ha dato vita al progetto Birra del Carrobiolo risponde al nome di Pietro Fontana. Nel 2008, assieme a 7 amici intraprese questo percorso che inizio in un monastero di Monza. Sì, avete letto bene: gli esordi delle prime cotte avvengono in un’ala di tale complesso monastico, dopo che Pietro riuscì a convincere i monaci risiedenti ad avviare la produzione di birra sotto il nome di “Piccolo Opificio Brassicolo Carrobiolo Fermentum“. La produzione era modesta, appena 250 hl annui distribuiti su tre etichette (Pils, Brown Ale e Tripel). L’attività cresce e, come molte volte succede, sono richiesti adeguamenti strutturali e di impiantistica per tentare il passo successivo.
Ed è qui che iniziano i primi scricchiolamenti tra l’attività brassicola e il gruppo di monaci, restii nell’investire e scommettere in tale azzardo. Queste divergenze portano Pietro a guardarsi altrove grazie all’entrata in società di altre due figure, Massimo e Diego.
Il tutto trova la perfetta quadra con la finalizzazione del luogo ideale, dove tutt’ora sorge lo stabilimento ed il Brewpub annesso, nel 2014.

Pietro lo potete incontrare con molta facilità all’interno del Brewpub: capita spesso di vederlo portare la birra al vostro tavolo o intrattenervi dietro al bancone raccontandovi qualche aneddoto, come mi è successo entrambe le volte che sono stato per pranzo al Carrobiolo Brewpub.

Pietro Fontana, head brewer di Birra del Carrobiolo.

Spero di avervi fornito un quadro più che esaustivo di cosa potrete trovare da Carrobiolo Brewpub: un luogo nel quale poter mangiare bene e bere delle birre veramente degne di nota. Nel 2020 Pietro Fontana e Matteo Bonfanti si sono classificati al 4° posto assoluto nella classifica di Birraio dell’Anno, sintomo di un ottimo operato e ragguardevole consapevolezza dei propri mezzi.
Una città come Monza vi può offrire veramente di tutto: dai monumenti agli eventi organizzati l’offerta culturale è di tutto rispetto. La mappa geografica della birra artigianale italiana presenta una puntina fissata in Piazza indipendenza, 1: ora sapete con certezza quale tappa è d’obbligo, che sia a pranzo o a cena quando vi troverete nel capoluogo brianzolo.

CARROBIOLO BREWPUB
Piazza Indipendenza, 1
Monza (MB)


birradelcarrobiolo.it
FACEBOOKINSTAGRAM

Vuoi scoprire altri locali che propongono birra artigianale in giro per l’Italia?
Sfoglia la sezione BIRROVAGANDO, CLICCA QUI.

error: I contenuti di questo blog sono protetti dal diritto d\'autore. È vietato il copia/incolla e l\'utilizzo di esso in altre sedi senza esplicito consenso.