RECENSIONE: ALDER – AALIS

Il progetto dedicato alle Imperial Stout continua in casa Alder: per tale stile il birrificio di Seregno ha voluto differenziare il look dalla linea classica adottando la bottiglia da 50 cl invece della lattina impiegata per tutte le altre produzioni. Il 21 Maggio 2022, presso la taproom del birrificio sono state presentate altre due uscite che vanno a rimpolpare questa serie: Aalis e Mellow Dream.

In quest’occasione ci occuperemo della prima menzionata, una Imperial Stout da 12.5% ABV che non prevede alcun tipo di aggiunta. Realizzata partendo da un double mash ottenuto grazie ad una miscela di malti inglesi e tedeschi, più il sostegno di fiocchi d’avena funzionali per conferire ulteriore morbidezza al corpo, questa produzione vuole mettere in mostra il puro risultato delle materie prime utilizzate senza alcun tipo di innesto ulteriore.

Recensione Review Alder Aalis

ANALISI COMPLESSIVA DELLA BIRRA.

La Aalis compone una schiuma color crema cappuccino/nocciola, costituita da una grana finissima che permette una consistenza cremosa e compatta atta ad assicurare una persistenza discretamente lunga.
Il corpo della birra è di colore nero, dall’aspetto opaco e inaccessibile che non consente alla luce di introdursi grazie all’impatto visivo instaurato, pieno e perentorio .

L’intensità aromatica è medio/alta, decisamente classica nell’espressione dovuta ad un’esecuzione magistrale sul lato olfattivo. La buona cooperazione tra sentori che spaziano dal cioccolato fondente e quello al latte, polvere di caffè, caramello e un pizzico di marron glacé definisce un naso elegante e ben strutturato con la nota aggiuntiva a base di radice di liquirizia. Il tutto trova poi una stabilità omogenea garantita da profumi di orzo tostato e pane nero.

La frizzantezza è minima, la giusta accezione per solleticare dolcemente il boccato a 360° con graziosità. Il corpo è oleoso, denso, vellutato e avvolgente, atto a fornire una presenza importante a livello tattile. L’ABV suggerisce alcolicità senza risultare effettivo grazie al contesto alquanto morbido definito da quanto descritto precedentemente.
Nel gusto, l’avvio è sin da subito molto accogliente su sensazioni concilianti e amabili come melassa, zucchero candito e cioccolato. Il proseguo offre molta omogeneità che accompagna al tocco alcolico molto ben gestito, che va a ricordare un distillato al caffè parecchio morbido e funzionale nell’istradare un finale che da lustro a orzo tostato e pane nero, come successo in sede olfattiva.
Il retrogusto rivela una punta amaricante di stampo erbaceo smussata da frutta secca, in particolare nocciola.

Recensione Review Alder Aalis

La costruzione della Aalis è molto ben ponderata e fa capire immediatamente gli intenti attuati per tratteggiare il profilo di questa birra. L’espressione globale donata dalla ricetta è in grado di esaltare tutte le varie sfumature apportate dai malti, per una composizione altamente variegata assecondata dall’andamento di un sorso che certifica un ottimo equilibrio.
Certamente si è dinanzi ad una birra impegnativa sotto il punto di vista alcolico, ma altrettanto ben redatta per regalare una bevuta corposa sì, ma in sintonia con sé stessa dal primo all’ultimo assaggio.

Recensione Review Alder Aalis

NOME BIRRA: AALIS
BIRRIFICIO: Alder
STILE: Imperial Stout
ABV: 12.5%
FORMATO: BOTTIGLIA, 50 cl.

CODICE LOTTO: L031D
SCADENZA: 21/03/2027
BEVUTA IL: 15/08/2022

Per altre recensioni dei prodotti di Alder, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: I contenuti di questo blog sono protetti dal diritto d\'autore. È vietato il copia/incolla e l\'utilizzo di esso in altre sedi senza esplicito consenso.