RECENSIONE: MC-77 – ZERBSTER BITTERBIER

Nessuno prima d’ora aveva proposto tale interpretazione di una birra la cui storia è strettamente legata ad un territorio ben preciso della Germania. MC-77, negli ultimi anni, ha dato alla luce un’etichetta abbastanza particolare, ovvero la Zerbster Bitterbier. La sua particolarità principale è riconducibile ad una lavorazione dei malti con un elemento specifico non così comune.

Matteo e Cecilia hanno dato dimostrazione a più riprese di ragionare fuori dalle solite concezioni, cosa che ha permesso ad MC-77 di distinguersi per le proprie creazioni molto studiate e ricercate.
Il filone tedesco affrontato dalla copia marchigiana si arricchisce di un nuovo e per nulla banale capitolo: dopo la Glu Glu (recensione al seguente link: CLICCA QUI) e la Mahlzeit (te la sei persa? CLICCA QUI) per recuperare), un’altra creazione ad alta fermentazione si aggiunge al catalogo per incrementare l’ispirazione teutonica.

Questa volta a fare la propria comparsa è una birra che rievoca uno stile storico proveniente dalla Sassonia: si tratta della Zerbster Bitterbier, ricetta che si rifà a ciò che veniva prodotto a Zerbst e che ha visto il massimo splendore attorno al XV secolo. I 4.5% ABV la rendono molto leggera ed appetibile per la propria gradazione leggiadra, ma la particolarità principale di questa realizzazione è l’affumicatura ottenuta tramite l’ontano, un legno di diversa natura rispetto ai classici faggio o quercia che vengono impiegati con maggior frequenza per impregnare i malti con la propria essenza. Il tutto è poi condito con luppolo Saaz, uno dei più classici che si possono trovare in tali zone, filo conduttore geografico con la vicina Repubblica Ceca.
Insomma: le premesse nel conoscere il risultato finale si fanno parecchio intriganti, pronte per essere scoperte.

Recensione Review MC77 Zerbster Bitterbier

ANALISI VISIVA.

La Zerbster Bitterbier si presenta con una schiuma di colore beige/crema, stabilita da una trama fine che cerca con costanza l’aderenza sulle pareti del bicchiere. La consistenza è morbida e pannosa, caratteristiche consone per creare quella buona persistenza che mantiene visibile la testa per una discreta tempistica.
Il corpo della birra è di colore ambrato carico, molto propositivo nel dimostrare la propria limpidezza che agevola l’individuazione di riflessi vividi.

ANALISI OLFATTIVA.

L’intensità degli aromi è medio/alta, nel quale domina l’affumicatura con un’accezione più delicata rispetto a quella che si può fiutare dalle esalazioni derivanti da quelle del faggio. In background risultano captabili rimandi amabili di caramello e miele, assieme a qualche estero indicizzabile in mela e vaniglia. La leggera spolverata erbacea ottenuta dal Saaz viene accompagnata dalle sfumature di frutta secca che vanno a determinare gli ultimi sentori intuibili al naso.

ANALISI GUSTATIVA.

La bollicina è esile ma essenziale, perfetta per ricreare la classica timbrica tedesca in fatto di bevuta. Il corpo è straordinariamente scorrevole, a conferma di una ABV basso che necessita una fluidità tale.
Nel gusto, l’incipit descrive una moderata dolcezza proveniente dai malti (caramello, miele). Il filo conduttore affumicato appare ancor più morbido rispetto all’olfatto, con la nota luppolata che emana la propria fragranza erbacea in modo molto calibrato, in proporzione al sorso e all’intensità degli altri aromi coinvolti.
Il retrogusto lascia un amaro gradevole, coadiuvato dal ritorno anche in questa fase della frutta secca che va a chiudere l’assaggio.

Recensione Review MC77 Zerbster Bitterbier

IMPRESSIONI GENERALI.

La Zerbstier Bitterbier esprime totalmente il senso di come potevano essere costruite le birre appartenenti a questo filone nel XV. Una produzione che punta sulla semplicità generale e allo stesso tempo su un equilibrio strutturale che appare esemplare.
L’affumicatura su legno di ontano imprime quel tocco felpato che può far avvicinare l’utente medio al mondo delle “birre fumè”, per esplorare tale corrente su produzioni più importanti come quelle di Bamberga.

Recensione Review MC77 Zerbster Bitterbier

NOME BIRRA: ZERBSTER BITTERBIER
BIRRIFICIO: MC-77
STILE: Zerbster Bitterbier
ABV: 4.5%
FORMATO: BOTTIGLIA, 33 cl.

CODICE LOTTO: L9923
SCADENZA: 10/2024
BEVUTA IL: 29/11/2023
Per altre recensioni dei prodotti di MC-77, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: I contenuti di questo blog sono protetti dal diritto d\'autore. È vietato il copia/incolla e l\'utilizzo di esso in altre sedi senza esplicito consenso.