RECENSIONE: SORI – SHADOW GAME III

Terzo capitolo della serie dedicata agli affinamenti in botti di Heaven Hill da parte di Sori Brewing. Questa volta gli elementi chiave sono vaniglia proveniente dal Madagascar (comunemente conosciuta come Bourbon Vanilla) e caffè, la cui varietà non è specificata nel dettaglio, del quale conosciamo solo il luogo d’origine, ovvero l’Ethiopia.
La formula costituita da una costante e due variabili questa volta vuole esaltare una coppia di ingredienti che simboleggiano l’Africa, elementi comuni in molte produzioni sul tema Imperial Stout.
La gradazione alcolica è elevata: anche qui ci si sofferma sui 13.3% ABV.

Recensione Review Sori Shadow Game III

ANALISI COMPLESSIVA DELLA BIRRA.

La Shadow Game III forma una schiuma che inizialmente si manifesta con tratto fine, soggetta a facile mutamento per una rapida dipartita a causa di un’evanescenza accentuata, letteralmente udibile.
Il corpo di colore nero viene lasciato presto sguarnito, unico attore in scena dotato di un aspetto opaco e assai inaccessibile.

L’intensità degli aromi è media, senza impressionare per brillantezza. I sentori presenti si manifestano con modesta definizione, eccetto uno: la vaniglia. Essa tende a sovrastare tutte le altre componenti in gioco, come cioccolato fondente e soprattutto il caffè, di difficile espressione su questo lato olfattivo. Prugna disidratata sotto spirito, liquirizia e pane nero si aggiungono come note aggiuntive di contorno mentre le tostature dei malti torrefatti cercano invano di correggere una persistenza dettata da vaniglia che a tratti suggerisce sfumature quasi artificiali. L’apporto della botte viene letteralmente intossicato dall’ingrediente proveniente dal Madagascar, per una patina che alla lunga crea un profilo apatico e gran poco dinamico.

La frizzantezza è fine e stimola sia lingua e palato per accompagnare dall’inizio alla fine l’intero sorso. Il corpo è pieno, caratterizzato da un’avvolgenza accettabile senza eccedere in viscosità o densità che potrebbero rendere più ardua la fruizione. L’ABV è ben gestito, nonostante i 13.3% ABV che sulla carta possono incutere timore ed esitazione.
Nel gusto, il caffè mostra la propria presenza in avvio dell’assaggio, anche se non così nitidamente per provare a carpirne i tratti salienti. La vaniglia dona dolcezza, stemperata rispetto a quanto si è potuto evincere al naso. A centro corsa si crea così una torta al cioccolato nella quale si insinua una percettibile sfumatura legnosa, a onor di cronaca descrivibile come un po’ troppo fine a sé stessa. Il tocco alcolico culmina in un finale deciso e impegnativo, per un andamento generale della bevuta in salita fino al suo epilogo naturale.
Il retrogusto mantiene un background dolciastro sul quale la componente amaricante indicabile in cacao crea un effetto sconnesso tra le due entità, per una slegatura disarmonica che non capitola a dovere l’esperienza provata.

Recensione Review Sori Shadow Game III

La Shadow Game III si può considerare una realizzazione dimenticabile nel brevissimo periodo. Non spicca per diversi aspetti, a partire da un equilibrio deficitario in entrambe le fasi e parecchie lacune che accompagnano l’interlocutore su un giro di giostra abbastanza turbolento. L’inserimento dettato dal contributo dell’affinamento in botte appare sotto forma di un lieve rimando al legno, nella fattispecie assimilabile a quello di un barile esausto che nulla può aggiungere in quanto il distillato sembra solo un lontano ricordo.
Rapporto qualità/prezzo decisamente negativo: si può e si deve fare di più per giustificare un prezzo sopra la media che non legittima un lavoro di tale portata, che si dimostra carente e difettoso lungo tutta la linea.

PS: siamo passati direttamente alla Shadow Game III perché la bottiglia della Shadow Game II (con arance di Valencia e cioccolato fondente) ha presentato gravi difetti generali (solvente parecchio spinto). Resta da analizzare l’ultimo tassello di questa prima serie iniziale (ne sono state rilasciate altre dopo le prime quattro edizioni), ma il bilancio tracciato sembra incorreggibile e delineato su una delusione abbastanza cocente.

Recensione Review Sori Shadow Game III

NOME BIRRA: SHADOW GAME III
BIRRIFICIO: Sori Brewing
STILE: Imperial Stout (Barrel Aged)
ABV: 13.3%
FORMATO: BOTTIGLIA, 33 cl.

CODICE LOTTO: L543
SCADENZA: 05/06/2026
BEVUTA IL: 23/08/2022

Per altre recensioni dei prodotti di Sori Brewing, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: I contenuti di questo blog sono protetti dal diritto d\'autore. È vietato il copia/incolla e l\'utilizzo di esso in altre sedi senza esplicito consenso.